Treno della Memoria 2020

L'Amministrazione Comunale di Tuglie, anche quest'anno ha aderito al progetto "La Memoria e il Ricordo" - viaggio di formazione fra Trieste e Cracovia per visitare Redipuglia, le foibe di Basovizza...

Treno della Memoria 2020

Dettagli della notizia

Il progetto è proposto e realizzato con il patrocinio della Provincia di Lecce ed in collaborazione con l’Associazione Culturale “Mensae” al fine di sensibilizzare i giovani sugli orrori perpetrati dai regimi totalitari nel Novecento.

Detto progetto prevede la partecipazione di tre giovani tugliesi – di età compresa tra i 18 e i 30 anni (30 anni + 364 giorni) o, in subordine, anche di soggetti over 30, ad un

VIAGGIO A TRIESTE E CRACOVIA

per la visita alle Foibe di Basovizza, Monte Grisa, C.R.P. di Padriciano, alla Risiera di San Sabba ed ai campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau. Il viaggio, della durata di circa 7 giorni, si svolgerà dal 26 Febbraio al 3 Marzo 2020 e rientra nel quadro delle iniziative previste per il “Giorno della Memoria” e per il “Giorno del Ricordo”, istituiti dal Parlamento Italiano per ricordare la “Shoah”, sterminio del popolo ebraico e il tragico esodo del popolo giuliano-dalmata.

L’iniziativa si configura come un’esperienza molto forte che ha l’obiettivo di stimolare riflessioni profonde, partendo dalle tragiche vicende storiche della II Guerra Mondiale, che permettono ai partecipanti di analizzare in maniera critica e costruttiva il presente che li circonda.

Una parte dei costi per la partecipazione all’iniziativa saranno sostenuti dal Comune di Tuglie, così che ogni partecipante dovrà versare solo una quota pari ad € 160,00.

Gli interessati dovranno far pervenire all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro e non oltre giovedì 12 dicembre 2019 alle ore 17.00, la domanda di partecipazione conforme al modello disponibile presso l’Ufficio Cultura e/o scaricabile dal sito internet www.comune.tuglie.le.it.

Per offrire pari opportunità ai giovani di ambo i sessi, i partecipanti saranno individuati sorteggiando:

- un candidato di sesso maschile

- un candidato di sesso femminile

- il più anziano tra i restanti candidati della fascia 18/30 anni

I giovani che hanno già partecipato negli anni precedenti ad analoga iniziativa, compreso il “Treno della Memoria”, possono presentare domanda ma la loro ammissione è subordinata al soddisfacimento della richiesta di chi non ha mai partecipato, indipendentemente dalla fascia di età.

Qualora non pervenga un sufficiente numero di domande da parte di giovani tra i 18 e i 30 anni - che hanno priorità di ammissione - potranno essere ammessi anche candidati di età superiore ai 30 anni.

Il sorteggio sarà effettuato lo stesso giorno 12 dicembre alle ore 17.30 nella sede municipale in seduta pubblica. In un’apposita graduatoria, oltre ai tre partecipanti individuati col predetto criterio del sorteggio, saranno collocati tutti gli altri candidati “giovani” in ordine decrescente di età e, di seguito, i candidati “over 30” in ordine di sorteggio. Nell’eventualità si dovessero rendere disponibili posti per altri partecipanti, questi verranno individuati in base alla posizione nella predetta graduatoria, ma, in tal caso, il costo di partecipazione sarà a totale carico del partecipante.

L’Ufficio Cultura è a disposizione per la distribuzione dei moduli di domanda e per eventuali chiarimenti.

Immagini della notizia

Documenti e link

Documenti allegati:
Opzioni di stampa:

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su