Referendum del 20 e 21 settembre 2020. Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori temporaneamente all'estero per il voto per corrispondenza.

Per il referendum in oggetto, gli elettori italiani temporaneamente all’estero, ai sensi delta legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 2...

  • Categoria: Elezioni
  • Data: 23.07.20
  • Autore: Ufficio Elettorale
Referendum del 20 e 21 settembre 2020. Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori temporaneamente all'estero per il voto per corrispondenza.

Dettagli della notizia

L’art. 4-bis, comma 2, della legge n. 459/01, modificato da ultimo dall’articolo 6, comma 2, lett. a), della legge 3 novembre 2017, n. 165, prevede che l’opzione di voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero pervenga direttamente al comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data dL votazione e, quindi, entro il 19 agosto p. v., in tempo utile per l’immediata comunicazione al Ministero dell’interno.

L’opzione dovrà pervenire al comune per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato utilizzando, preferibilmente, l'allegato modello.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Elettorale del Comune.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su